Mostaccioli classici

2012-11-26
Mostaccioli

  • Quantità : circa 35 mostaccioli
  • Preparazione : 1:45 h
  • Cottura : 20m
  • Pronta In : 2:5 h

I mostaccioli sono dolci tipici della tradizione natalizia campana realizzati con un impasto di cacao, farina, zucchero e spezie e ricoperti di cioccolato. Ne esistono, ovviamente, moltissime versioni ma quelli che preparo io hanno due caratteristiche fondamentali: un cuore morbido e una copertura croccante. I mostaccioli sono aromatizzati con le spezie tipiche della stagione invernale, quindi cannella, noce moscata e chiodi di garofano. Potete scegliere la forma da dargli, anche se i mostaccioli classici sono rigorosamente a forma di rombo. Questi dolcetti non possono mancare sulla tavola di Natale!

LEGGI ANCHE: Ricetta dei Mostaccioli ripieni

SCOPRI: Ricetta dei Roccocò

PROVA: Ricetta del Panettone di Natale

CONSIGLIATO: Ricetta del Pandoro


Ingredienti

  • 500 g di farina tipo 00
  • 300 g di zucchero semolato
  • 10 g di bicarbonato di ammonio
  • 25 g di cacao amaro
  • la scorza di mezza arancia o limone grattugiata
  • un cucchiaino raso di cannella
  • un cucchiaino raso di chiodi di garofano
  • un cucchiaino raso di noce moscata
  • 200 ml di acqua c.a.
  • 700 g di cioccolato fondente per la copertura

LEGGI ANCHE: 50 idee per la tavola di Natale

SCOPRI: 20 idee per il segnaposto di Natale

PROVA: 25 ricette per il Menu di Natale

CONSIGLIATO: Tutti i Mercatini di Natale, regione per regione!

Procedimento

Step 1

Disponete la farina a fontana, aggiungete lo zucchero, la scorza grattugiata, il cacao, la cannella, i chiodi di garofano e la noce moscata. Mescolate tutti gli ingredienti e formate di nuovo una fontana nella quale verserete un bicchiere di acqua tiepida in cui avrete sciolto il bicarbonato di ammonio. Cominciate a impastare e aggiungete acqua quanto basta affinché la pasta diventi soda ma modellabile.

Step 2

Stendete col matterello metà della pasta fino ad ottenere uno spessore di circa 1 cm. Con l’apposito tagliabiscotti ricavate dei rombi.

Step 3

Disponete i mostaccioli su una teglia rivestita con carta da forno e infornate a 180° per 8-10 minuti. Nel frattempo, sciogliete a bagnomaria il cioccolato tritato grossolanamente.

Step 4

Bagnate i mostaccioli tenendoli sulla punta di una forchetta e posizionateli su un foglio di carta da forno fino a quando non saranno completamente asciugati.

Media voti degli utenti

(4.6 / 5)

4.6 5 110
Vota questa ricetta

110 persone hanno votato questa ricetta

Ti consiglio anche:
  • Pastiera napoletana

    Pastiera napoletana

  • casatiello

    Casatiello napoletano

  • Pan di spagna al cioccolato

    Pan di spagna al cioccolato

  • Torta al cocco

    Torta al cocco

  • Roccocò

    Roccocò

Valori nutrizionali

I valori indicati sono per 100 g.

  • Kcal

    430.8
  • Proteine

    6.6 g
  • Carboidrati

    68.3 g
  • Grassi

    15.5 g

I vostri commenti

Comments (17)

  1. posted by MARIA CASTIELLI on 27 novembre 2012

    Grazie per le tue ricette, che sono sempre squisite e molto chiare.
    Vorrei sapere coe si fa la naspra, per poter fare i mostaccioli nasprate,
    Grazie
    Maria

    • posted by Eleonora on 27 novembre 2012

      Ciao Maria, puoi preparare il naspro con 500 g di zucchero a velo, 60 g di cacao amaro, 100 g di cioccolato fondente e 20 g di burro.

  2. posted by Giuseppina on 11 dicembre 2012

    Ciao ottima ricetta grazie…Vorrei sapere perchè il cioccolato nn si è indurito perfettamente come quelli che compri?Grazie mille….

    • posted by Eleonora on 11 dicembre 2012

      Ciao Giuseppina, potrebbero esserci varie spiegazioni. Probabilmente avresti dovuto farli asciugare meglio? Spero comunque che ciò non abbia rovinato il risultato! :)

  3. posted by Giuseppina on 11 dicembre 2012

    No comunque sono venuti ottimi grazie della risp….

  4. posted by erika on 17 dicembre 2012

    ciao ho visto la tua ricetta e sono venuta catturata :) non so se i tuoi sono quelli originali pero saranno migliori delle altre ricette che ho visto ( speriamo che mi faranno impazzire come quelli che fanno qui a napoli :) )

  5. posted by anna on 19 dicembre 2012

    perchè il cioccolato sui miei mostaccioli dopo qualche giorno diventa bianco?

    • posted by Eleonora on 19 dicembre 2012

      Ciao Anna, probabilmente perché il cioccolato non è temperato. Questa operazione non viene di solito svolta in casa per via della sua laboriosità e perciò può capitare che il cioccolato, dopo qualche giorno, tenda a diventare bianco. Prova ad aggiungere una noce di burro al cioccolato.

  6. posted by Luigi on 9 novembre 2013

    Come fare il nasprato bianco x i mostaccioli di natale napoletani grazie

    • posted by Eleonora on 10 novembre 2013

      Ciao Luigi, dovresti fare una soluzione di acqua, zucchero e cioccolato bianco. Spero di mettere le dosi sul sito tra non molto. Intanto…continua a seguirci! :)

  7. posted by Angelica on 25 novembre 2013

    Ciao e complimenti x tutto!!!vorrei sapere quando tempo si mantengono i mostaccioli?grazie e colpmlimenti ancora….angelica

    • posted by Eleonora on 25 novembre 2013

      Ciao Angelica, se li conservi in una scatola di latta puoi conservarli anche per due settimane!

  8. posted by valentina on 15 dicembre 2013

    Ciao ma se non ho l’apposita formina posso tagliarli a mano i rombi??? Complimenti ricetta chiara e semplice

    • posted by Eleonora on 16 dicembre 2013

      Ciao Valentina! Certo, verrano meno precisi ma si possono tagliare anche a mano.

  9. posted by Veronica on 22 dicembre 2013

    Ciao, fantastica la “glassatura” di cioccolato a immersione con la forchetta!
    Purtroppo avevo poco cioccolato ed era molto denso, perciò l’ho diluito con un po’ d’acqua bollente.
    La glassatura è venuta bene ugualmente, ma mentre i mostaccioli ricoperti di cioccolato puro si sono asciugati presto e perfettamente, quelli col cioccolato “diluito” dopo mezza giornata sono ancora umidi al tatto… Ho qualche speranza che lasciandoli altre ore all’aria si asciugheranno o sono destinati a rimanere appiccicosi? Grazie in anticipo!

    • posted by Eleonora on 23 dicembre 2013

      Ciao Veronica! Si, restano sempre un pò più appiccicosi perchè c’è l’acqua.

      • posted by Veronica on 23 dicembre 2013

        Documentandomi un po’ in rete ho scoperto di aver commesso un errore grossolano, poiché l’acqua e l’umidità sembrano essere i peggiori nemici della tempra del cioccolato! Dopo 48 ore la situazione è leggermente migliorata, ma la superficie dei mostaccioli è ancora umidiccia al tatto, anche se non restano impronte. E va beh, stavolta è andata così, sbagliando si impara! Grazie ancora e tanti auguri di Buone Feste :)

Scrivi un Commento